tool set on plank

5 Tool che uso per organizzare il Lavoro mio e degli altri

“Quali tool mi consigli?”

Oggi rispondo a una domanda che mi fanno davvero tutti: “Quali tool mi consigli?”, ma non senza una premessa, che in realtà vi avevo già anticipato poco tempo fa: Nessuno strumento lavora al vostro posto né sarà in grado di semplificare o migliorare i vostri processi se non lo fate prima voi!

Detto ciò, di tantissimi tool esistenti e che utilizzo in vari modi, ne ho selezionati 5 che uso più frequentemente!

1 – Trello

L’interfaccia e la facilità di utilizzo lo rende uno strumento estremamente versatile e di facile integrazione in un team. Visivamente “prende spunto” dalle Kanban board ma si adatta a molti utilizzi. Lo adoro per i Piani Editoriali!

2 – Wrike

Maggiormente adatto a chi preferisce un’interfaccia più pulita e molto semplice. Utile per delle to-do-list collaborative senza troppi fronzoli ma da poter strutturare anche con delle sottocartelle entrando più nel dettaglio di ogni attività.

3 – Notion

Amore e odio, lo ammetto, ma innegabilmente un ottimo strumento. Mi fa pensare tanto a quando a scuola spiegavano (vi sblocco un ricordo) l’ipertesto! È come avere a disposizione un grande raccoglitore di informazioni tutte a disposizione e perfettamente organizzate. Inoltre ci sono dei template davvero notevoli, compreso uno per il CRM che adoro!

4 – Google Drive

Può sembrare scontato ma fidatevi, non è così! File e cartelle in cloud, in condivisione, sempre disponibili e aiuta a risolvere spesso al volo anche il problema della condivisione di file particolarmente pesanti.

5 – Carta e penna

Non posso farne a meno, mettere nero su bianco a mano mi rende il tutto più concreto, più mio. A tal punto che anche sull’iPad uso molto spesso GoodNotes per poter comunque scrivere a mano e non da tastiera!

Conoscevi già qualcuno di questi strumenti? Tu quali usi?

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.